Home > Ricette Natalizie > Cosa cucinare per il pranzo di Natale
Cosa cucinare per il pranzo di Natale

Cosa cucinare per il pranzo di Natale

Qualche suggerimento per il pranzo di Natale, per realizzare menù che soddisfino tutti i palati e tutte le esigenze.

Missione pranzo di Natale

Natale si avvicina e insieme alla gioia legata al periodo si fa largo anche una duplice ansia: per i regali e per il pranzo.

Infatti riunirsi con la famiglia intorno ad una tavola ben imbandita è un piacere ma dover cucinare per più persone, ognuna con gusti diversi, genera una certa ansia da prestazione.

Bisogna tenere in conto le esigenze di tutti, specialmente se tra gli invitati ci sono bambini che non amano molti dei cibi consumati dagli adulti, oppure parenti con allergie e intolleranze.

L’Italia si divide tra chi festeggia la vigilia, con un copioso cenone e chi, invece, opta per il pranzo del 25, altrettanto abbondante e gustoso. La tradizione impone che la vigilia si mangi il pesce e il 25 carne.

Dunque una prima linea guida già c’è: per il pranzo di Natale concentriamoci su piatti a base di carne.

Per sperimentare tipologie di carne particolari è meglio scegliere altre occasioni, il pranzo di Natale deve mantenersi classico e legato alle usanze con solo qualche sprazzo d’ innovazione e creatività ben dosate tra una portata e l’altra.

E se tra gli invitati c’è qualcuno che non mangia carne? Nessun problema: si può optare per il pesce, ovviamente scegliendo tipologie diverse da quelle proposte alla cena della vigilia. Se, invece, si ha a che fare con invitati vegetariani o vegani, ci si può ingegnare con pietanze a base di verdure, legumi e cereali.

In tutti i casi meglio prevedere opzioni gluten free in modo da essere preparati a qualunque evenienza.

 

Menù per il pranzo di Natale a base di carne

Un pranzo di Natale degno di tale nome comporta almeno 5/6 portate suddivise tra antipasti, primi, secondi e dessert.

Vediamo un esempio di menù classico ma privo di glutine. Per ogni portata è previsto un piatto a base di carne e uno a base di verdure, in modo da soddisfare sia i carnivori sia i vegani e i vegetariani.

I carnivori assaporeranno anche nuovi gusti e i vegani verranno ampiamente soddisfatti da piatti golosi ma sani e cruelty free.

Antipasti

1) Vitello tonnato

2) verdure fritte pastellate in tempura di farina di riso e acqua frizzante (zucca, funghi, cavolfiori e broccoletti, radicchio, patate, anelli di cipolla).

Primi

Il primo piatto da molti viene considerato il “re” del pranzo e dunque deve essere sontuoso, maestoso, ricco.

1) Risotto con salsiccia di suino, zucca mantovana e castelmagno

2) Risotto alla zucca e salvia (mantecato senza burro né formaggio ma con olio extra vergine di oliva).

Secondi

1) Arrosto di maialino al latte con contorno di topinambur e carote al forno

2) Spezzatino di cavolfiore, topinambur e carote aromatizzato al curry

Dessert

Almeno il dolce non dovremo cucinarlo: la tradizione vuole che pandoro e panettone la facciano da padroni. Unica accortezza: acquistarli senza glutine e uno dei due in versione vegana.

1)  Pandoro gluten free farcito con crema chantilly

2) Panettone vegan gluten free

 

Menù per il pranzo di Natale a base di pesce

Che fare se la maggior parte degli invitati non mangia carne? Oltre alle opzioni vegane già proposte nel menù precedente, ci si può indirizzare verso squisiti piatti a base di pesce anche per il pranzo di Natale.

La tradizione non prevede il pesce per il pranzo del 25 ma, si sa, ogni tradizione va un po’ rivisitata e adattata alle esigenze particolari di ognuno.

Unica accortezza: cucinare pesci diversi da quelli proposti per il cenone della vigilia.

Ecco qualche proposta a base di pesce.

Antipasti

1) Crostini di polenta con baccalà mantecato

2) Insalata di polpo, patate e olive

Primi

1) Riso venere con scampi

2) Quinoa con sugo di mare (cozze, vongole, gamberi e calamari, seppioline)

 

Secondi

1) Gran fritto di pesce con farina di riso o di mais

2) Trancetti di pesce spada con pomodorini, olive e capperi

 

Dessert

1) Panettone gluten free farcito

2) Pandoro vegan gluten free